Come posso capire se il mio bambino è pronto per la scuola primaria?

Sono molte le competenze necessarie, anche di tipo psicomotorio, che rientrano nei prerequisiti.

Cosa sono i prerequisiti all’apprendimento?
I prerequisiti sono principalmente acquisizioni necessarie per permettere ai bambini di costruire gli apprendimenti strutturati degli anni a venire. Alcune di queste competenze sono “trasversali” perché non appartengono ad un solo ambito, ma appunto trasversalmente a tutti; per esempio l’attenzione.

L’attenzione è infatti un aspetto che è necessario a scuola per poter apprendere, nel passaggio dalla scuola dell’infanzia alla primaria l’impegno cambia notevolmente e al bambino viene richiesto di stare seduto per molte ore al giorno.

Insieme allo sviluppo dell’attenzione si dovrebbe lavorare sull’affinamento degli schemi motori di base (correre, saltare…) con giochi che permettano ai bambini di sperimentare ed arricchire aspetti fondamentali della motricità dall’equilibrio alla coordinazione dinamica generale.

La lateralizzazione è un altro prerequisito, la capacità cioè di riconoscere la destra e la sinistra su di sé, serve per orientarsi prima su noi stessi e successivamente nello spazio e di conseguenza sul foglio. Molto spesso le insegnanti si trovano prive di indicazioni riguardo all’educazione su questo argomento, si ricorre ancora ai famosi braccialetti colorati che vengono differenziati tra destra e sinistra con il risultato che vedo ancora tanti adulti che
non sanno dove sia la loro destra e sinistra o che devono immaginare dove tengono abitualmente la penna per sapere se si tratti dell’una o dell’altra.

La costruzione dello schema corporeo, che si valuta nel disegno della figura umana, è un altro indicatore importante che ci fornisce informazioni riguardo a come sarà l’apprendimento della scrittura, ma anche della lettura.

La coordinazione oculo manuale, implicata in giochi con la palla ma anche questa nella scrittura, deve essere adeguata per permettere di padroneggiare il gesto motorio in maniera sufficiente, non ci dimentichiamo infatti che per poter scrivere in tutti i caratteri richiesti dalla scuola essa diventa fondamentale.

E se queste funzioni non fossero adeguate?

Il ruolo dello psicomotricista funzionale è quello di “allenare” queste funzioni attraverso esperienze motorie specifiche affinché esse diventino adeguate rispetto alle richieste della scuola.

I prerequisiti in un’ottica di costruzione degli apprendimenti possono essere visti come le fondamenta di una casa, quanto più essi saranno solidi tanto più le acquisizioni successive potranno essere apprese senza problemi.

3-6 anni » Development

Article rating

Current rating: 5 (Average of user opinions)